robertopileri
fotografia

LE PICCHIARELLARE DI SAN GEMINI

Le paste tirate a mano composte da sola acqua e farina sono eredità di antiche paste medievali. Nell’Umbria meridionale esse assumono nomi diversi a secondo del luogo dove vengono fatte: manfricoli a Narni, ciriole a Terni, picchiettini in nella bassa Valnerina, picchiarelli a San Gemini. I picchiarelli di San Gemini sono tra i più conosciuti anche perche proposti nelle taverne della Rievocazione Medievale della Giostra dell’Arme. La tecnica per fare i picchiarelli è sempre quella da tempo, dell’impastare e di arrotolare la pasta con le dita sulla spianatora. Un azione semplice, ripetitiva e sempre uguale, che a San Gemini le donne svolgono in gruppo. Le donne si ritrovano in un fare collettivo che genera aggregazione e socializzazione, tra donne di generazioni diverse nella tutela della tradizione.
loading